PASTA CON GLI SCAMPI


…oggi pesce…

pasta scampi

   INGREDIENTI 
per 4 persone

5 o 6 scampi freschi
3 spicchi d’aglio
tre grossi ciuffi di prezzemolo
un bicchiere di vino bianco
15 pomodorini piccadilly
350 ml di polpa di pomodoro
olio extravergine di oliva
sale
pepe

   PREPARAZIONE

     Innanzitutto COME SI PULISCE UNO SCAMPO?

             Per pulire qualsiasi crostaceo ed evitare di trovarsi a sgranocchiare la sabbia che egli ha mangiato e’ necessario procedere ad un’operazione di pulizia prima della cottura.
                    Munirsi di forbici da cucina e realizzare un taglio lungo la schiena dello scampo in modo da poter aprire leggermente in due il guscio senza sciuparlo. Il taglio va effettuato partendo dal collo verso al coda e non importa se tagliate un po’ di carne anche. A questo punto se aprite leggermente il guscio noterete un ‘filo’ nero o rosso scuro che corre per tutto il taglio. Questo va rimosso. Successivamente e’ necessario lavare gli scampi sotto acqua corrente per eliminare eventuali residui, ma non troppo a lungo.

E’ carino servire gli scampi interi quindi consiglio di lasciarli tali almeno tanti quante sono le porzioni. In questo caso consiglio di lasciarne quattro interi e gli altri sgusciarli e tagliare la carne a pezzettini e tenendo le teste.

Le teste daranno sapore al sugo ed inoltre il contenuto delle chele e’ veramente buonissimo!!!

   Adesso vediamo come si cucinano.
   
p4020056
 Mettere in un tegame antiaderente gli spicchi d’aglio sbucciati e tagliati a piccoli pezzi insieme a quasi tutto il prezzemolo tritato grossolanamente e all’olio (due o tre cucchiai sono largamente sufficienti). Scaldare a fuoco medio.

    Quando comincia a soffriggere aggiungere gli scampi interi e le teste possibilmente distese e non sovrapposte. Fare rosolare da ogni lato e aggiungere gli scampi sgusciati.
Dopo qualche minuto sfumare con il vino, poi salare e pepare.

   
    Una volta evaporato l’alcol aggiungere i pomodorini tagliati in quattro e la polpa di pomodoro. Lasciar bollire chiudendo con il coperchio per circa 10-15 minuti a fuoco basso evitando che si asciughi troppo. (se necessario aggiungere un po’ d’acqua o fumetto di pesce)
Qualche minuto prima della fine della cottura aggiungere il prezzemolo tritato.

A questo punto il sugo e’ pronto e può servire come condimento per qualsiasi tipo di pasta, personalmente consiglio pasta lunga!

Non e’ difficile da preparare, non spaventatevi! E’ veramente ottimo!
   


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...Download PDF

4 Responses to “PASTA CON GLI SCAMPI”

  • utente anonimo:

    se al sugo ci aggiungi almeno 300 gr di acqua salata o fumetto di pesce e fai cuocere direttamente la pasta, praricamente come se fosse riso. il risultato è stepitoso

  • Proverò di sicuro!

    Grazie mille del consiglio!

  • utente anonimo:

    il prezzemolo non và mai cotto :-)
    diventa tossico e perde gusto

  • In effetti l'aroma si conserva meglio se aggiunto crudo! In ogni caso devo dirti che ti sbagli: il prezzemolo non diventa tossico se lo cuoci, ma solo se ingerito in grandi quantità, circa un etto in un giorno.
    Grazie della visita!

Leave a Reply

Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes
Subscribe
In cucina con me:




Media RSS
Mi ritrovi anche qui: