Crostini toscani (crostini neri)

crosti

triscrostini


Tipici crostini neri toscani
 

Come è noto noi toscani siamo in realtà un'insieme di gente molto differente, ognuna con i propri usi e le proprie consuetudini.
Quindi finisce che come ti sposti di qualche chilometro trovi ricette differenti persino per i famosi crostini neri.
Succede che il sabato ci si svegli tardi, gli impegni si accumulino e quindi ci si ritrovi alle 11.47 ancora a prendere il primo caffè della giornata. Perchè allora non organizzare un bel brunch? Così, bando alle ciancie, cibo subito!
L'uomo rude del pratomagno, che è ovviamente l'unico (su due) che ha intenzione di cucinare viscide interiora appena sveglio, decide il menù.

E quindi eccomi qui, con una variante dei crostini preparata con i fegati di coniglio, diciamo tipica delle nonne del Pratomagno Tallese.

Di solito la salsa viene servita su delle fette di pane arrostito e poi ammollato nel brodo aromatizzato al vinsanto, il che secondo me li rende ancora più gustosi!

Io ho scelto una focaccia aromatizzata al pepe nero, poco lievitata, che non è proprio tradizionale, ma ci sta proprio bene!
 

Dovete provarli.

(noi li abbiamo mangiati tutti in un solo brunch…)

 

 

INGREDIENTI

per 10 persone:


500 g di fegati di coniglio
3 cipolle
5 filetti di acciughe sotto sale
due cucchiai di capperi sotto sale

una tazza di brodo vegetale
una tazzina di vin santo
pepe nero q.b.
sale q.b.

ingredienticrostini

 

PREPARAZIONE:

1-Sofriggere le cipolle tagliate a dadini in poco olio EVO.

2 -A parte, sbollentare per un minuto in acqua molto salata i fegati.
Poi toglierli e buttare via l'acqua.

3 – Aggiungere al soffritto i fegati tagliati a listarelle e il pepe.

  4 – Quando hanno preso colore, sfumere con il vin santo.

5 – Aggiungere il brodo (deve coprire i fegati
e lasciar andare per un paio di minuti.

6 – Togliere dal fuoco e aggiungere capperi e acciughe.

7 – Frullare tutto fino ad ottenere una salsa densa.

8 – Aggiustare di sale se necessario.

Un tocco in più:
accompagnare con dei porcini sott'olio.

 

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...Download PDF

Leave a Reply

Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes
Subscribe
In cucina con me:




Media RSS
Mi ritrovi anche qui: