Posts Tagged ‘ceci’

Curry di verdure e ceci con quinoa e cous cous

Curry di verdure con quinoa

Ingredienti

200 g di quinoa
200 g di ceci lessi
20 pomodorini freschi
2 cipolle grandi
una busta di spinacino fresco
foglie fresche di coriandolo
400 ml di brodo circa
due cucchiai di fecola di patate
3 cucchiai di garam masala
4 spicchi d’aglio
zenzero fresco
due cucchiai di curcuma in polvere
tre cucchiai di pasta di curry
sale
 

Preparazione

1. Cuocere la quinoa con il coriandolo e qualche pezzo di cipolla in forno in un recipiente basso e largo, in acqua salata o brodo (poco più del volume della quinoa, deve essere tutta coperta). Se necessario aggiungerne ancora e cuocere finché i chicchi non sono trasparenti.

2. Far scaldare l’olio in una padella a fuoco basso e tostare le spezie in polvere.

3. Aggiungere l’aglio e qualche pezzettino di zenzero e soffriggere.

4. Aggiungere la cipolla a pezzi e caramellare.

5. Aggiungere lo spinacino e i pomodorini tagliati a spicchi e saltare.

6. Aggiungere i ceci con il loro liquido, sale e la pasta di curry.

7. Far bollire per 15 minuti, poi aggiungere la fecola e far ritirare finché non si ottiene un composto cremoso.

8. Mettere il cous cous nel piatto da portata e ricoprirlo con brodo bollente. Aggiungere finché il cous cous non sarà cotto.

9. Servire il curry di verdure sopra il cous cous e aggiungere la quinoa al centro.

 

Download PDF

Come si cuociono i ceci secchi?

cecilessi

INGREDIENTI
per 4 persone:

500 g di ceci secchi
un capo d’aglio
due rametti di ramerino
una cipolla grossa
pepe

PREPARAZIONE:

1- Mettere i ceci secchi in una ciotola piena d’acqua in modo che siano tutti ricoperti.
Lasciare in ammollo per 12 ore.

2 – Colare i ceci e metterli in una pentola coperti d’acqua insieme al ramerino, al capo d’aglio lavato e alla cipolla sbucciata.
Niente sale sennò scoppiano!

3 – Bollire i ceci per un’ora e venti minuti facendo attenzione che rimangano sempre ben annegati!
(Se volete potete usare in alternativa la pentola a pressione)

4 – Servire caldi scolati e conditi con poco pepe, olio se piace.

in collaborazione con SAMUELE


Non solo un contorno:

>Potete usare l’aglio e la cipolla cotti insieme ai ceci per condirli:
si ricava la polpa dall’aglio e si schiaccia insieme alla cipolla.

>Oppure potete schiacciare l’aglio sopra delle fette di pane arrostito e condirle con olio, accompagneranno benissimo i ceci.

>Infine il brodino ottenuto dalla bollitura dei ceci può essere usato per fare una minestra o per cuocere la pasta!

Download PDF

Focaccine di ceci e ramerino


panececi

INGREDIENTI
per 8 focaccine

170 g di farina di ceci
80 g di farina di grano tenero 0
3 cucchiaini di olio all’aglio e peperoncino
un pizzico di sale
3 cucchiaini di zucchero
3 g di lievito di birra disidratato
pepe
acqua tiepida q.b.
2 rametti di ramerino

PREPARAZIONE

Sciogliere il lievito in poco più di mezzo bicchiere d’acqua, con lo zucchero e il sale.
Mescolare le due farine.
Aggiungere l’olio e il lievito.
Se necessario aggiungere ancora acqua.
Si deve ottenere un composto sodo, ma umido e morbido.
Mettere a lievitare il composto per minimo 40 minuti,
in una ciotola coperta con un panno umido,
 dentro al forno spento, poco riscaldato.

Trascorso il tempo, rimpastare con 2-3 cucchiai di farina, quanto basta per rendere il composto maneggiabile.
Fare otto palline e metterle su carta da forno schiacciandole un po’.
Salare poco, pepare e spolverare con il ramerino tritato.
Lasciare lievitare per almeno altri 40 minuti nel forno caldino.

Cuocere a 180°C per circa 15 minuti.

Ottimi per accompagnare un piatto indiano o come stuzzichino per aperitivo o antipasto.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...Download PDF
Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes
Subscribe
In cucina con me:




Media RSS
Mi ritrovi anche qui: