Posts Tagged ‘natale’

Ciabatta con pasta acida

La cosa che rende un pane, un ottimo pane è sicuramente la pasta acida. Detta anche pasta madre è una miscela di acqua, farina e microrganismi selzionati, che aggiunta all’impasto del pane ne garantisce un’ottima lievitazione e un ottimo aroma, sicuramente più ricco rispetto a quello che si ottiene utilizzando solo lievito di birra. Il problema è che la pasta acida fresca è difficile e impegnativa da mantenere, quindi ho pensato di provare con quella essiccata. Ne ho trovato alcune bustine in un negozio Natura Si, a Prato. Il risultato è stato soddisfacente! Il pane durante la cottura ha messo su una crosta niente male, bella croccante e profumata e una volta freddo somigliava parecchio a quello che si compra dal fornaio! Evvai!

INGREDIENTI
per una ciabatta di circa 750 g :

500 g di farina 0
240 g di acqua
6 g di lievito di birra fresco
una bustina di pasta acida essiccata
6 g di olio
6 g di zucchero
12 g di sale

PREPARAZIONE

1- La preparazione della pasta della focaccine
può essere fatta con macchina per il pane
con il programma IMPASTO che mescola e fa lievitare.

Altrimenti si procede normalmente:
Sciogliere il lievito in nell’acqua, con lo zucchero, l’olio e il sale.
Mescolare con la farina. Lasciar lievitare una prima volta per circa 30 minuti.

2- Dare all’impasto la forma che volete, in questo caso ho fatto una ciabatta bella gonfia:

un panetto allungato con la superficie superiore bucherellata con le dita.

3 – Lasciare lievitare per 30 minuti nel forno caldino se avete tempo,
sennò infornate a forno freddo.

5 – Cuocere 200°C per circa 15 minuti nel forno ventilato,

dopodichè tagliare quando il pane è appena sfornato in modo da fa uscire tutta l’umidità e mantenere al crosta croccante.

Download PDF

Biscotti all’arancia


Inverno,è un freddo pomeriggio e ho ancora i postumi di una recente influenza, camino acceso, mi nascondo sotto le coperte oppure… è il momento di uno spuntino goloso.

Dall’altro lembo della coperta l’uomo rude suggerisce cioccolata calda… potremmo esagerare aggiungendo qualcosa di croccantoso. Sono andata in cucina, mi son guardata intorno ed è nata l’idea di questi biscottini semplici semplici.

 

INGREDIENTI

80 g di margarina vegetale o olio di semi

la buccia grattugiata di un’arancia

90 g di zucchero

1 uovo

semi di vaniglia

farina quanto basta per avere un composto che si possa maneggiare (circa 220 g)

 

PREPARAZIONE

 

1- Mettere in un robot da cucina la margarina, lo zucchero e l’uovo e omogeneizzare il tutto.

2 – Aggiungere il resto degli ingredienti fino ad ottenere un composto mallebile.

3 – Far riposare il composto in frigo per 10 minuti almeno.

4 – Stendere il composto fino ad ottenere uno spessore di circa 4 mm.

5 – Tagliare con la formina che desiderate e infornare a 150°C per circa 15 minuti.

 

 

Download PDF

Stelle di kamut al sesamo

A casa, fuori è freddo. Rannicchiata sotto la coperta verde acido dell’ikea, come spesso succede, mi viene fame.
Ore 11.00, troppo presto per aver appetito. Sono in tempo per preparare qualcosa che richiede del tempo.
Ho pensato a queste bellissime Focaccine salate al sesamo. A forma di stella, tra poco è Natale! Perfette per creare dei mini sandwich al formaggio o come stuzzichino, così come sono.

INGREDIENTI
per una focaccia da circa 750 g :

500 g di farina di Kamut
240 g di acqua

12 g di lievito di birra fresco
un cucchiaino di yogurt con fermenti lattici vivi
3 cucchiai di semi di sesamo
12 g di olio

6 g di zucchero
12 g di sale

PREPARAZIONE

1- La preparazione della pasta della focaccine
può essere fatta con macchina per il pane
con il programma IMPASTO che mescola e fa lievitare.

Altrimenti si procede normalmente:
Sciogliere il lievito in nell’acqua, con lo zucchero, l’olio e il sale.
Mescolare con la farina.

2- Stendere l’impasto e tagliarlo a stelline
o qualsiasi altra forma vogliate,
con una formina ben unta.

3 – Disporre le stelle sulla teglia coperta da carta da forno
e ungetele con olio di oliva e spolverare con il sesamo.

4 – Lasciare lievitare per 30 minuti nel forno caldino se avete tempo,
sennò infornate a forno freddo.

5 – Cuocere 200°C per circa 15 minuti nel forno ventilato.

stellafocacciasesamologo


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...Download PDF
Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes
Subscribe
In cucina con me:




Media RSS
Mi ritrovi anche qui: