Posts Tagged ‘panini’

Panini ai cereali

Sarà che per il mio subconscio è già primavera, sarà che ho poco tempo rispetto alle cose che vorrei fare, ma spesso finisce che per cena preparari qualcosa di veloce da mangiare, qualcosa che puoi tenere in mano tutto in una volta, non so, pastoalsaccolike. Non pensate però ad un triste finger food leggerino leggerino, perchè non è questo il caso. L’appetito non è tra le qualità che mi mancano. Quindi anche il mio pastoalsaccolike mi viene sempre mooolto abbondante! In effetti questi panini ripieni di un hamburger, insalata, tabasco, olive nere e funghi champignon freschi, scaglie di parmigiano staginato 30 mesi, senape… non erano molto facili da addentare senza far strabordare il ripieno….slurp!

INGREDIENTI
per 4 super panini :

150 g di farina integrale di grano tenero

50 g di farina di avena

25 g di farina di mais

25 g di farina di riso

50 g di farina di segale

100 g di farina di Kamut

260 g di acqua

10 g di lievito di birra fresco

6 cucchiai di semi di sesamo

4 cucchiai di semi di girasole

2 cucchiai di semi di zucca

un cucchiaino di estratto di malto

10 g di olio

12 g di zucchero di canna

3 g di sale

PREPARAZIONE

1- La preparazione dell’impasto
può essere fatta con macchina per il pane
con il programma IMPASTO che mescola e fa lievitare.

Altrimenti si procede normalmente:
Sciogliere il lievito in nell’acqua, con lo zucchero, l’olio e il sale.
Mescolare con le farine Lasciar lievitare una prima volta per circa 30 minuti.

2- Dare all’impasto la forma che volete, in questo caso ho fatto 4 grossi panini.

3 – Lasciare lievitare per 30 minuti nel forno caldino se avete tempo,
sennò infornate a forno freddo dopo aver bagnato bene i panini in superficie e aver aggunto il sesamo.

5 – Cuocere 200°C per circa 15 minuti nel forno ventilato,

Download PDF

Pane alle olive nere (per macchina per il pane Alice)

paneolivemacchina delpane

INGREDIENTI
per un pane da circa 600 g :

420 g di farina di grano tenero 0


200 g di acqua

150 g di olive nere denocciolate
12 g di lievito di birra fresco
un cucchiaino di miele
un cucchiaino di yogurt con fermenti lattici vivi
6 g di olio
 
6 g di zucchero

4 g di sale


PREPARAZIONE

La ricetta è adatta per essere realizzata
con macchina per il pane ALICE:
basta mettere tutti gli ingredienti nel cestellino, impostare il programma BASE, doratura scura, quantità più bassa.
Se si vogliono mantenere le olive a pezzi più grandi aggiungerle quando la macchina emette il suono, durante l’ultimo rimpasto prima della cottura.
Altrimenti le olive si possono aggiungere fin da subito, come ho fatto in questo caso.
Risulteranno più frantumate amalgamate nell’impasto.

La ricetta può essere realizzata anche senza macchina,
con i metodi tradizionali:

Sciogliere il lievito nell’acqua, con lo zucchero e il sale.
Aggiungere la farina, l’acqua, l’olio, lo yogurt e il lievito e le olive.

Mettere a lievitare il composto per minimo 2 ore,
in una ciotola coperta con un panno umido,
 dentro al forno spento, poco riscaldato.

Trascorso il tempo, rimpastare e mettere in forma.
Lasciare lievitare per almeno 1 ora, meglio se di più, nel forno caldino.

Cuocere a 180°C per circa 15 minuti.

Una volta cotto e tolto dallo stampo, prima di tagliare il pane,
aspettare che perda un po’ di umidità e di calore.
Così si taglierà meglio e avrà un sapore più evidente.

Download PDF

Piadina ripiena di tonno e fagioli

piadina contonnoINGREDIENTI

Per 4 piadine:

160 g di farina di grano tenero 0
60 g di semola
 
4 g di zucchero
10 cucchiai d’olio extravergine d’oliva o strutto

8 g di lievito di birra fresco
circa un bicchiere d’acqua

Per il ripieno:

100 g di tonno
125 g di fagioli borlotti sgocciolati
10 pomodorini
 verdurine sott’olio o fresche
100 g di mais cotto



PREPARAZIONE

Per le piadina:
Mescolare tutti gli ingredienti fino a ottenere un impasto stendibile.
Dividerlo in quattro parti e tirare ogni pallina fino a che non si ottiene un disco di circa 3 millimetri di spessore.
Lasciar lievitare 30 minuti sulla spianatoia se possibile, sennò si possono cuocere anche subito.
Cuocerle in una padella antiaderente a fuoco basso finchè non sono poco colorite.

Riempire la piadina con tutti gli ingredienti del ripieno mescolati

.
Condire con paprika, pepe e basilico a piacere.

in collaborazione con

SAMUELE

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...Download PDF
Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes
Subscribe
In cucina con me:




Media RSS
Mi ritrovi anche qui: